Frana


Con il termine frana, o fenomeno franoso più in generale, si indica il movimento in massa di materiale controllato dall’azione di gravità, generalmente lungo un pendio.
È un processo morfogenetico, di modellamento della superficie terrestre che col tempo porta al graduale appiattimento della topografia attraverso la rimozione e il trasporto dei materiali che costituiscono le forme del rilievo. I fenomeni franosi sono diversi e comprendono le frane e i processi di reptazione e soliflusso.

Una frana è un movimento di una massa di materiale lungo un pendio che può interessare diversi tipi di materiali e che può manifestarsi con cinematismi e velocità differenti. Ogni frana ha una serie di fattori predisponenti al movimento ma la frana è attivata da una causa innescante. Le classificazioni delle frane sono diverse: la più utilizzata è quella di Cruden & Varnes (1996) che individua le frane da crollo, da ribaltamento, da scorrimento (planare o rotazionale a seconda della forma della superficie di scorrimento), di espandimento e di flusso.
Alle cinque classi base si aggiungono le frane complesse e le frane composite.

Il termine equivalente in inglese è LANDSLIDE.

Frana della tipologia 'Scorrimento rotazionale'
23 febbraio 2018 Llusco (Perù): uno scorrimento rotazionale travolge il villagio di Llusco – Foto by Ministerio de Defensa Perù

Per approfondire

 


Sinonimi
fenomeno franoso
« Torna al glossario