Liquefazione


La liquefazione è un meccanismo per cui un terreno perde in rigidezza e resistenza in risposta a uno stress applicato che causa un incremento improvviso o un accumulo progressivo delle pressioni interstiziali. Il terreno liquefa quando l’incremento/accumulo delle pressioni interstiziali è tale da annullare le pressioni efficaci. È innescato in risposta a sovraccarichi e scarichi improvvisi oppure a carichi ciclici. Generalmente si manifesta su terreni incoerenti saturi, in particolare, i terreni suscettibili alla liquefazione sono costituita da sabbie sciolte depositate recentemente e/o rimaneggiate in cui la superficie piezometrica è superficiale. I meccanismi principali sono due, la fluidificazione e la mobilità ciclica.
Il termine equivalente in inglese è SOIL LIQUEFACTION.

 

Vedi anche:
Fluidificazione, Mobilità ciclica.

 


« Torna al glossario