Riporto


Il termine riporto o materiale antropico si riferisce a del materiale costituito da una miscela eterogenea di materiali di origine antropica frammisti a terre proveniente da scavi e/o demolizioni e che viene generalmente riutilizzato per riempimenti, reinterri e/o per costruzioni come per esempio sottofondi, rilevati, rimodellamenti, argini e così via.

∗ ∗ ∗

Detrito

Il detrito è un frammento roccioso, derivante da rocce preesistenti, che si è prodotto in seguito a processi di alterazione e/o di erosione.
Il termine equivalente in inglese è debris.

∗ ∗ ∗

Colluvio

Il colluvio è aggregato naturale trasportato da movimenti di massa e/o da processi di dilavamento del suolo e depositato lungo un pendio. Generalmente deriva dell’erosione di un deposito eluviale che viene rielaborato e ridepositato lungo pendii a bassa inclinazione andando a riempire le depressioni topografiche. Il deposito può raggiungere spessori di qualche metro e risultare privo di strutture riconducibili al trasporto ma può contenere al suo interno dei paleosuoli, testimoni di una stasi sedimentaria, e di strutture tipo cut-and-fill indicative di fasi erosive.
Il termine equivalente in inglese è colluvium.

∗ ∗ ∗

Eluvio o Deposito Eluviale

Un deposito eluviale è un accumulo di frammenti rocciosi derivanti dall’alterazione di un ammasso roccioso che non hanno subito un trasporto significativo.
Il termine equivalente in inglese è eluvium.

Per Approfondire

 


Sinonimi
Materiale Antropico
Tags: soil
« Torna al glossario