Volume significativo sismico


Il volume significativo sismico è il volume che racchiude le interazioni reciproche di natura sismica tra un’opera e/o un intervento e le modifiche legate al comportamento dell’assetto geologico, geomorfologico e idrogeologico del sito di progetto in risposta ad uno o più eventi sismici.
La sua estensione è definita individuando, a partire dalla geometria dell’opera e/o dell’intervento, un’area di influenza e una profondità di influenza entro le quali si ha un’interazione reciproca significativa tra l’opera e/o l’intervento e le modifiche sismo-indotte all’assetto esistente in esse contenute. L’arco temporale minimo entro cui valutare l’interazione geologica reciproca è pari alla vita nominale dell’opera/intervento.

 

Vedi Anche:
Volume significativo di indagine, Volume significativo geologico, Volume significativo geomorfologico, Volume significativo geotecnico, Volume significativo idrogeologico.

 


« Torna al glossario