Unità litostratigrafica

Categorie: I MODELLI

L’unità litostratigrafica è un corpo roccioso separabile da quelli adiacenti in base alle caratteristiche litologiche ed alla posizione stratigrafica. Ne consegue che concorrono alla definizione di un’unità litostratigrafica solo caratteri fisici, facilmente riconoscibili sul terreno. É richiesta una complessiva omogeneità litologica o la presenza di caratteri litologici peculiari. Anche il contenuto fossilifero, se particolarmente rappresentativo, può essere utile nella distinzione di unità litostratigrafiche.
Le unità litostratigrafiche formali risultano così gerarchizzate: stratomembroformazionegruppo. Unità litostratigrafiche informali sono la lingua e la lente, dove per lingua si intende una parte di un’unità litostratigrafica che si protende al di fuori del corpo principale dell’unità stessa, mentre per lente si intende un corpo lenticolare distinto litologicamente dall’unità litostratigrafica che lo racchiude. L’unità litostratigrafica fondamentale è la Formazione.

 

Vedi anche:
Modello geologico, Unità litologica, Unità litotecnica, Unità superficiale, Unità tematica.

 


« Torna al glossario