Rifiuti

Categorie: GEOLOGIA & NORME

È considerato un rifiuto, ai sensi dell’articolo 183, comma 1, lettera a), del Decreto Legislativo n.152 del 3 aprile 2006 (Testo Unico Ambiente), qualsiasi sostanza od oggetto di cui il detentore, ovvero il produttore dei rifiuti o la persona fisica o giuridica che ne è in possesso, si disfi o abbia l’intenzione o l’obbligo di disfarsi.

La disciplina dei rifiuti è trattata nella Parte IV del D.lgs 152/2006 (Testo Unico Ambiente). La gestione dei rifiuti, ovvero la raccolta, il trasporto, il recupero e lo smaltimento dei rifiuti, è un’attività di pubblico interesse. I rifiuti vanno pertanto gestiti senza creare pericoli per la salute umana e per l’ambiente, in particolare senza determinare rischi per l’acqua, l’aria, il suolo, nonché per la fauna e la flora, senza causare inconvenienti da rumori o odori, senza danneggiare il paesaggio e i siti di particolare interesse, tutelati in base alla normativa vigente.

 


Per approfondire

« Torna al glossario