Frattura


Le fratture di una frana sono le discontinuità meccaniche, generalmente prive di uno spostamento relativo tra le due parti a contatto, presenti nel coronamento, nella testa, nel corpo e nel piede della frana. Le fratture sono delle strutture relativamente continue con forma e lunghezza variabile e orientate secondo una o più direzioni: la loro posizione, la forma e l’orientazione sono indicative dello stato di sforzo presente dovuto al movimento e quindi dello stato di attività del fenomeno.
Sono comuni nelle frane attive.
Il termine equivalente in inglese è CRACK.

 

Vedi anche:
Corona, Fianco, Fronte, Punta, Scarpata principale, Scarpata secondaria, Sommità.

 


« Torna al glossario